Nel cuore della cura

Suggestioni poetiche a cura di Giuseppe Ruggiero

“La pittura è una poesia che si vede e non si sente La poesia è una pittura che si sente e non si vede”. – Leonardo Da Vinci, Trattato della pittura

Ogni lunedì Giuseppe Ruggiero proporrà una sua poesia, accompagnata da un’immagine, come dono di riflessione per chi è impegnato in una relazione di cura e desidera fermarsi qualche attimo per sentire dentro di sé il nutrimento della parola e sintonizzarsi sulla creatività della visione.

Gli incontri sono ad offerta libera. E’ molto gradita l’iscrizione all’associazione. Ci aiutereste così a sostenere chi sostiene che è il nostro intento principale.
Supporta il Progetto PienEssere con la raccolta fondi per le borse di studio per coloro che intendono formarsi nella Braveheartfulness School.

L’offerta libera (dãna) è una modalità proveniente dalle antiche tradizioni di riconoscere di aver ricevuto qualcosa di prezioso per la vostra vita. Il Buddha nei suoi insegnamenti enfatizzava il valore della generosità e della condivisione di ciò che abbiamo con gli altri quale pratica essenziale per coltivare la felicità e il benessere. Nel ricevere con gratitudine e nel dare con generosità, diveniamo più pienamente coscienti e partecipi della rete interconnessa della vita che ci sostiene tutti.
La generosità permette alla trasmissione degli insegnamenti di Dharma di proseguire e di rimanere accessibili a tutti coloro che desiderano riceverli.

Attivista

Giuseppe Ruggiero

Medico Psicoterapeuta e Poeta

E’ cosa mia

Non la respingere non la mandare via dico a me è mio questo pretesto questa lingua che si insinua nelle parole e mi costringe a

APPROFONDISCI

Il viaggio

Dove sei stata? In quale stanza hai lasciato il tuo orgoglio ferito? Vedo che le finestre sono aperte e fanno passare più luce Hai cambiato

APPROFONDISCI

Eccomi

Eccomi sono qui a mostrare lo scandalo a contemplare il filo d’erba il pulviscolo di dolore rimasto tra le dita il grumo di orrore da

APPROFONDISCI

Il dolore

Il dolore al centro intorno solo raggi spine segnali di fumo seduzioni fascini fugaci Cercavo la brevità ho trovato la durata trafitto dalla punta di

APPROFONDISCI

Madre

Si chiama madre e sta nascosta dietro un albero di rose per non disturbare il tuo sonno La cercherai di notte tra le stelle di

APPROFONDISCI

Come il mare

Sulla riva accanto solo quel che conta il mare ritorna tienilo nel respiro fai entrare un suono che esprima gratitudine poi chiudi le labbra alla

APPROFONDISCI

Nuvole care

Dove vanno le nuvole quando il cielo si fa limpido e sembra una tovaglia azzurra pronta per il banchetto degli dei? Nuvole care, forme che

APPROFONDISCI

Il vuoto

Non sento niente non sento dolore non sento gioia non sono triste e nemmeno contenta Questo è il vuoto dove vivo e che se non

APPROFONDISCI

Scelgo

In una mano brilla la stella della conoscenza Nell’altra sta in penombra il velo del mistero Che cosa scegli? Scelgo l’equilibrio il punto in cui

APPROFONDISCI

Siamo quelli

Le nostre parole fanno breccia nei silenzi che nascondono la paura C’è un dolore muto e invisibile tra le rughe del tuo viso Siediti accanto

APPROFONDISCI

Nascere

Imparare a nascere dentro la cavità della vita ogni minuto che passa farsi fluidi trasparire alla luce venire di giorno e di notte cercare la

APPROFONDISCI

Dice l’albero

Dice l’albero: posa la tua mano sul tronco ascolta il battito della terra vibra alla sua stessa frequenza fai calmo il respiro e chiaro il

APPROFONDISCI

Il filo d’oro

Un silenzio per dare ristoro deve essere luminoso la parola è sempre opaca anticipa l’opera ma è il filo d’oro che dona luce alla stoffa

APPROFONDISCI

Illuminare

Non eliminare ma illuminare vedere di più sapere di meno affidarsi al tempo senza tagliare le radici Illusione di decidere recidere separare dal ramo il

APPROFONDISCI

Andiamo avanti…

Dal mio non sapere nasce il primo verso quello che scrivo dopo è tutto un precipitare di parole impreviste sorpresa meraviglia stupore un corpo a

APPROFONDISCI

Il mondo in testa

Il mondo in testa infinite possibilità di sguardi oltre l’oceano dipinte come fiori su un tappeto color oro Sono i miei pensieri per il mondo

APPROFONDISCI

Non aver paura

E se la luce nella stanza diventerà più fioca se la mia voce ti sembrerà più roca incerta la parola più lenta l’andatura tu non

APPROFONDISCI

Una tazza di tè

Aveva mani vuote di desideri Le pene chiuse dentro al cuore passavano in rassegna quei lunghi pomeriggi di autunno ad aspettare che si muovesse il

APPROFONDISCI

Contattaci per informazioni

Compila il modulo sottostante per ricevere maggiori informazioni su questa attività.