Settembre

Nel cuore della cura
Un giro di boa
succo di limone
e sole sulle labbra
senza contare le ore

Settembre
si lascia dietro
il sapore dei pomeriggi lunghi
e delle sensazioni brevi
la finitezza delle rime baciate dal vento
le attese tradite
le promesse giovani presto dismesse
dal domani non si sa

Settembre
ha una sua verità nascosta
nel ventre marrone
e verde
del bosco dove andremo a passeggiare
di sera
cercando qualcosa che resti
una radice un ramo
un'ombreggiare minuzioso
tra le febbrili parole
un silenzio che taccia
questo continuo pensare

Adesso
che sembra così lontano
il mare
Altri ritiri ed eventi