Come stai?

Nel cuore della cura

“Come stai?
Sto senza un aggettivo
senza un paragone
confido
convengo
improvviso
abbozzo un sentimento
un moto di passione
Sto bene si
e il semplice fatto
che tu me lo chieda adesso
mi fa sentire
una cosa viva
dentro la vita
Prendo parte
partecipo
sto dove sta il movimento
mi conseguo
non voglio trovarmi impreparato
E allora ruoto su me stesso
mi espando
con le braccia aperte
e il capo reclinato
Mi affido all’aria
la sposo col respiro
e giro giro giro
immensamente grato
di essere vivo”

Giuseppe Ruggiero

Altri ritiri ed eventi