INTERDIPENDENZA ed ELEMENTI

Ritiri laboratori

INTERDIPENDENZA ed ELEMENTI: un viaggio nel corpo, cuore, coscienza con la pratica di Yoga e Meditazione

con Francesca Pellegrini

 

“Con la Terra , il corpo emerge
Con l’ acqua , fluisce l’energia creativa
Nel fuoco, avviene la trasformazione.
Attraverso l’aria, respiro vita nuova
Il mio corpo e’ il campo da cui posso esprimermi e connettermi al tutto della coscienza”

(Cfr. SHIVA REA)

 

Come esseri umani, attraverso il corpo sperimentiamo la natura degli elementi che lo regolano, che sono gli stessi elementi a regolare l’universo- il macrocosmo di cui siamo microcosmo.

Questa interconnessione – interdipendenza – degli elementi, si manifesta anche in MEDITAZIONE , dove siamo interconnessi gli uni con gli altri.

Un retreat distribuito in 4 incontri, ciascuno su un elemento (terra, acqua, fuoco, aria).
In ogni incontro sperimentiamo come si manifestano nel corpo con la pratica Yoga e nella coscienza con la  Meditazione.

Ci accompagnano cosi’ Yoga, Meditazione, Pranayama, Poesia e Musica.
Strumenti di intuizione e gioia condivisa.

TERRA: elemento stabilizzante-  pratica di radicamento
ACQUA: elemento di coesione – pratica di fluidità
FUOCO: elemento che trasforma -pratica di energia
ARIA: elemento che permette il respiro – pratica di equilibrio

PRATICA YOGA: iniziamo con una pratica di Yoga Prana Vinyasa specifica per ciascun elemento, lavorando in ogni incontro su sequenza mirate, ogni volta diverse, adatte a tutti perchè sviluppate per gradi. Questo per imparare a riconoscere l’elemento nel nostro corpo, gioire della sua espressione e dell’embodiment che si manifesta a livello fisico, energetico e sottile.

A seguire, avendo predisposto il corpo ed il sistema mente-corpo, pratichiamo una Meditazione guidata con riflessioni, scambi , ed esperienza di interconnessione come esseri umani.

MEDITAZIONE: “Dal punto di vista della psicologia buddhista, la nostra interconnessione, è chiamata « interdipendenza ».* È facile coglierla nel mondo fisico: nel grembo, ogni bambino è interdipendente con il corpo della mamma; se uno dei due si ammala, anche l’altro ne risente. Allo stesso modo noi siamo interdipendenti con il corpo della terra. Nel terreno i minerali danno sostanza al grano e alle nostre ossa, le nuvole tempestose diventano le nostre bevande e il nostro sangue, l’ossigeno emesso dagli alberi e dai boschi è l’aria che respiriamo.

Proprio come siamo interdipendenti con la terra e fra noi esseri umani, siamo connessi fra di noi anche a livello di coscienza. I ricercatori descrivono questa empatia spontanea come una parte del cervello che interagisce in società, un circuito neuronale che ci connette intimamente all’altro in ogni nostro incontro fra umani.”  (cfr Jack Kornfield)

 

Un percorso per praticare e crescere insieme,  nel flow del quotidiano e della vita.
Benefici:

  • A livello fisico sperimentiamo flessibilità, energia vitale;  miglioramento del sonno, digestione, risposta immunitaria.
  • Acquisiamo strumenti per rilassare la mente , bilanciare il sistema nervoso, rigenerare il cervello: rilascio stress, tensione, ansia, tristezza, disconnessione.
  • Sviluppo creatività, intuizione, connessione con il proprio sistema mente-corpo, e nelle relazioni con l’esterno.
  • Si sperimenta gioia compartecipe e compassione, in interconnessione con gli altri.

 

Date e incontri

I moduli sono frequentabili singolarmente, ma è consigliato l’intero percorso.

  • 10 aprile [terra]
  • 17  aprile [acqua]
  • 8 maggio [fuoco]
  • 22 maggio [aria]

Orari: 9.30-12:00

9.30-10.30 pratica PranaVinyasa Yoga
10.30-11:00 rilassamento
11:00-12:00 Meditazione

A seguire feedback

 

Costi

Il percorso è a offerta libera. E’ molto gradita l’iscrizione all’Associazione (25€) che ci aiuta a sostenere chi sostiene.
La pratica del dãna (offerta libera) è una modalità proveniente dalle antiche tradizioni di riconoscere di aver ricevuto qualcosa di prezioso per la vostra vita. Il Buddha nei suoi insegnamenti enfatizzava il valore della generosità e della condivisione di ciò che abbiamo con gli altri quale pratica essenziale per coltivare la felicità e il benessere. Nel ricevere con gratitudine e nel dare con generosità, diveniamo più pienamente coscienti e partecipi della rete interconnessa della vita che ci sostiene tutti.
La generosità permette alla trasmissione degli insegnamenti di Dharma di proseguire e di rimanere accessibili a tutti coloro che desiderano riceverli.

I pagamenti dovranno essere effettuati tramite bonifico bancario a:

Associazione Progetto PienEssere
IBAN IT06W0521610901000000001859
(per conti esteri BIC BPCVIT2S)

Causale: Cognome e Nome del partecipante – iscrizione ritiro/laboratorio con Francesca Pellegrini (tessera associativa)

Per informazioni ed iscrizioni, scrivere a: info@progettopienessere.org 

Altri ritiri ed eventi

Questionario per l'iscrizione

Compila il modulo sottostante per inviare la tua candidatura di iscrizione all’evento.