Indifferenza e creatività

Nel cuore della cura

“Vi siete accorti di quanto è indifferente la natura?

Nè buona nè malvagia

Assiste

Elogio della imperturbabilità

Forse da quella indifferenza

nasce il bisogno di poesia,

di parlare alle onde alle altezze agli abissi.

Noi le chiamiamo vortici vertigini sogni

Così la natura,

che se ne sta per conto suo,

senza domandare nulla,

ci spinge a prenderci cura,

a pensare, a sentire,

a interrogarci, a sognare…

Dunque è l’indifferenza

l’origine della creatività”

Giuseppe Ruggiero

Altri ritiri ed eventi