Non aver paura

E se la luce nella stanza diventerà più fioca se la mia voce ti sembrerà più roca incerta la parola più lenta l’andatura tu non aver paura stringiti forte sul mio cuore e sarà meno dura se tu non avrai paura

Una tazza di tè

Aveva mani vuote di desideri Le pene chiuse dentro al cuore passavano in rassegna quei lunghi pomeriggi di autunno ad aspettare che si muovesse il vento tra le foglie Non si sentiva più come non si sente un rumore un sospiro un fruscio qualcosa che parli di se’ qualcosa di vivo Non aveva trovato una […]

Il gioco dei legnetti

Facciamo un gioco Questi sono dei piccoli pezzi di legno colorati hanno forme diverse puoi scegliere quelli che vuoi puoi costruire il tuo mondo alti e bassi vicini e lontani perduti e ritrovati gli spigoli duri i voli precoci le parole felici Giochiamo a comporre e ricomporre Occorre pazienza e costanza metti avanti il desiderio […]

Sorridi

Sorridere mi dici fa bene il corpo prende pace come un risveglio di bocca e di anima Ci provo Può sorridere una lacrima? È forse questo il modo di dissolvere il dolore quel grumo di pianto messo in mezzo al campo di papaveri? Sorridi mi dici Sorrido ai miei giorni felici

Cieli limpidi

Come erano limpidi i cieli della nostra prima estate c’era un sapore buono sulla bocca e i corpi stesi di fianco sembravano domande “Sai che le nuvole assomigliano ai pensieri? Devi lasciarle andare seguirle con gli occhi mentre cambiano forma” “E dopo? Che succede dopo?” “Rimane solo il cielo, limpido e quieto” “E noi? “ […]

Pasqua ventiventuno

Passaggi dolenti incerte stagioni del cuore C’è sempre un po’ di grano nella credenza un lampo di luce nella coscienza, una spiga per chi ha sopportato e chi ha perso per la donna che ha creduto al mistero per il sorriso nel ventre del mondo che ha ancora voglia di cielo

dono

Stanotte ti regalo il firmamento con tutte le stelle che contiene Allegati invisibili di un sentimento che sa di primavera di grano e di mare La tua accanto alla mia Voglio regalarti Il sostegno del cielo per i nostri sogni la cifra e la firma del nostro passaggio sulla terra

Gli occhi della donna

Gli occhi della donna neri come due fari nella notte accendono una luce negli occhi del suo uomo lo afferrano al giorno come farebbe un’aquila in mezzo ai fulmini del cielo guardali sono i miei occhi nascosti sotto lo scafandro della cura sono gli occhi che curano guardali la notte è ancora lunga ma tu […]

Mi innamorai

Mi innamorai della musica minimalista i suoni rarefatti le gole armoniche del Tibet Mi innamorai dei tulipani bianchi sui prati della Loira dei canti all’alba delle cose segrete esposte in evidenza Mi innamorai delle ciotole di riso e dello zenzero in una tazza di cielo al tramonto una parvenza di felicità e arcaico candore divenne […]

ottomarzo

I fiori prima del pane La gentilezza prima della parole La voce prima del bacio Esita la mano prima della carezza come un battito di ciglia per non sciupare la tua bellezza che sia la luna e non io a parlare di te